LIGEYAS – La cultura prende voce

 

 

Se ti trovi su questa pagina è forse perché hai seguito il richiamo irresistibile di una forza misteriosa quanto affascinante. Incuriosito, hai voluto saperne di piu’, scoprire cosa si cela dietro al segreto che avvolge questo personaggio. Metà donna e metà volatile, ma molto piu’ spesso metà pesce, la sirena è da sempre il simbolo di una bellezza ammaliante, mentre la sua voce incantevole rapisce letteralmente chi la ascolta.

Il progetto “LIGEYAS” – la cultura prende voce” nasce dalla creatività di un gruppo di donne di età, regioni e persino continenti diversi, tutte accomunate da una passione sfrenata per lo studio delle città e dei paesi, dell’archeologia e dell’arte, sino ad abbracciare tutte le espressioni della stessa, dalla moda al costume ed infine (ma la lista potrebbe continuare!) dal cinema al cibo.

Il nome LIGEYAS è un omaggio alla figura mitologica della sirena Ligeia (dal greco “voce chiara”), ma al contempo contiene anche le iniziali delle fondatrici del progetto. Lo scopo di LIGEYAS è quello di promuovere la conoscenza, incuriosire e raccontare attraverso storie ed aneddoti, ma soprattutto con veri e propri eventi culturali, la bellezza senza tempo del patrimonio artistico e culturale italiano e non solo.

Un pò di noi

 

GERMANA ANTILICI

Ho sempre amato la mia città, i suoi segreti, la sua storia, bellezze, tradizioni… Dopo la Laurea in Scienze Politiche Diritto Internazionale ho deciso di seguire la mia  vera passione: la cultura e l’arte.  Ho frequentato così un Master in Storia dell’arte e da quel momento non ho mai piu smesso di  approfondire le conoscenze su questa materia ed il bello del nostro lavoro è che non si finisce mai di studiare… Ho ottenuto  il patentino prima come  Accompagnatrice Turistica e sucessivamene mi sono abilitata come Guida Turistica con lingue Inglese e Francese.  Adoro la mia professione, vivo come una vera benedizione il fatto di poter lavorare e passare il mio tempo immersa in questo vero e proprio “Libro di Arte e Storia” che è la  mia Città , considero un privilegio  trasmettere alle persone non solo le mie conoscenze, ma anche la mia passione.

 

ALESSANDRA AVAGLIANO

L’archeologia è la mia vita. Ho iniziato ad avvicinarmi a questo mondo dalla tenera età di 9 anni e non l’ho più lasciato. Ma dopo aver lavorato in numerosi cantieri archeologici mi occupo ora di divulgazione culturale in ambito turistico. Ho quindi dapprima ottenuto il patentino da Accompagnatore Turistico ed in seguito anche quello da Guida Turistica. Oggi dunque riverso tutte le mie conoscenze, archeologiche e non, su tutti i turisti che visitano la città eterna, dove vivo da ormai anni, e tutta la Campania, mia regione di nascita. 

 

 

 

 

 

 IRENE D’AMANTE

Trasmettere agli altri la passione per il viaggio e la scoperta della bellezza del patrimonio artistico culturale è stato sempre il mio obiettivo. La mia spiccata curiosità alimenta, da sempre, il continuo desiderio di apprendere per arrivare alla scoperta e comprensione di ciò che ci circonda. E’ grazie a questa mia attitudine che mi laureo in discipline storico-geografiche, insegnando materie umanistiche e accompagnando per anni i ragazzi delle scuole di vario grado, in visita presso città e luoghi di cultura sparsi nella nostra meravigliosa penisola e anche all’estero. Conseguo l’abilitazione, prima come accompagnatore turistico e poi come guida turistica nelle lingue inglese e portoghese.

 

 

 

 

 

YIN LU

Originaria di Shanghai, dove mi laureo in letteratura cinese antica, lascio il mio paese per trasferirmi in una città che da sempre mi affascina per la sua millenaria storia e cultura: Roma. Qui lavoro nel campo del turismo, dirigendo un’agenzia di viaggi che si occupa di tutto l’incoming non solo da Cina e Taiwan, ma di tutta la comunità cinese nel mondo. Mossa dalla voglia di divulgare l’arte, mi abilito come accompagnatore turistico e guida turistica. Il nostro è un lavoro che richiede molto impegno e un continuo aggiornamento, ma è forse uno dei piu’ belli perché la cultura regala libertà e bellezza.

 

 

 

 

SOFIA MANMANA

Affascinata sin dalla tenera età da tutto ciò che è mistero e scoperta, ma anche arte e creatività, intraprendo gli studi umanistici per poi approdare al magico mondo della divulgazione culturale. Raccontare le città è raccontare i suoi rioni e quartieri, è immergersi in un passato ricco di fascino e di aneddoti intriganti, da trasmettere con entusiasmo e passione. Con questo spirito ho conseguito l’abilitazione di guida turistica e di accompagnatore turistico nelle lingue tedesco, inglese, spagnolo, serbo e francese.

 

 

 

 

ELISA ORSINI

Sono una storica dell’arte e finalmente ho realizzato il mio sogno di diventare guida turistica, in modo da poter trasmettere a più persone possibile il mio amore per la cultura portandole alla scoperta di luoghi interessanti e, magari, meno conosciuti. Non aspettatevi la solita cascata di nozioni, date, riferimenti pedanti… la conoscenza secondo me deve essere trasmessa in modo piacevole ed interessante: in particolare mi piace approfondire aneddoti e curiosità storiche, con una speciale attenzione nel distinguere i dati oggettivi e veri dalle leggende più o meno fondate.

 

 

 

SABRINA ROSSI

Vivo l’arte come una continua scoperta, come un grande libro di verità pronto per essere raccontato, suscitando curiosità ed emozioni… Innamorata delle discipline umanistiche e in particolar modo della storia dell’arte, ho deciso molto presto di seguire questa grande passione. Grazie ai miei studi, ho sviluppato una naturale propensione per la ricerca e la divulgazione culturale. In seguito alla laurea in Storia dell’arte ho portato avanti con entusiasmo il mio sogno di trasmettere l’amore per la cultura, conseguendo l’abilitazione di Guida Turistica, nelle lingue italiano, inglese e francese.

 

YUNIKO USHIO

Ho vissuto fino al 1985 a Tokyo e mi sono trasferita in Italia cominciando a lavorare nel settore turistico, con il desiderio di trasmettere ai miei connazionali le bellezze artistico-architettoniche del “Belpaese”. Ottengo prima l’abilitazione di accompagnatore turistico, in seguito di interprete. Grazie al mio lavoro ho avuto la possibilità di girare in lungo e in largo la penisola, approfondendo le mie conoscenze sotto il punto di vista socioculturale, del folklore ed enogastronomico. Mi sono appassionata così anche alla cultura del “vino” e, dopo vari studi, ho ottenuto la qualifica professionale di sommelier. In questi anni ho organizzato e partecipato a diversi eventi legati all’enogastronomia, anche in qualità di esaminatrice. Con l’abilitazione anche a guida turistica la mia professionalità si è completata e il mio bagaglio culturale arricchito. Sono molto felice di poter trasmettere tutti i miei interessi e conoscenze acquisite agli altri, ma anche desiderosa di apprendere sempre di più.

I nostri collaboratori

 

GENNI ERCOLANESI

Sono una accompagnatrice e guida turistica per scelta e passione per questo lavoro. Amo far conoscere le bellezze del mio paese sotto tutte le sue sfaccettature: arte, cultura, religione, folclore e tradizioni. Il mio scopo é che il viaggio, più o meno breve che sia, debba essere ricordato in modo esperienzale e soprattutto che ogni turista possa dire: ” Mi é piaciuto cosi tanto quel luogo che ci ritornerò di nuovo!”.

 

 

 

STEFANIA CIANCHETTI

Appassionata da sempre dei viaggi, del mondo e della sua scoperta. Passione che mi ha portata ad abilitarmi dapprima come Direttore Tecnico di Agenzia di Viaggi e Turismo ed in seguito come Accompagnatrice e Guida Turistica. Mi piace creare itinerari e percorsi entusiasmanti, indirizzati all’accompagnamento individuale e di gruppi. Ciò che più conta per me è trasmettere alle persone le emozioni nel momento in cui le accompagno e divento narratrice dei luoghi stessi. “Il viaggio è l’incontro con arte, cultura, tradizioni, costumi e popoli diversi: non solo allarga la mente ma le dà forma”. Fare in modo che le persone che accompagno tornino diverse da quando sono partite, perché arricchite dell’esperienza autentica dei luoghi che hanno attraversato e toccato con mano, è la mia più grande soddisfazione, la mia missione.

 

 

 

 

CARLA D’ACUNTO

Il favoloso mondo dell’arte e della storia sono ciò che sin da bambina di più mi appassiona, tanto da intraprendere un percorso di studi specialistico sul turismo. Amo viaggiare, conoscere lingue e culture nuove ed è questo che mi ha resa una esploratrice entusiasta di tutti gli angoli del mondo. Nel lavoro di accompagnatore turistico e di guida c’è sempre qualcosa di nuovo da imparare: uno stimolo incredibile ed una sfida. Da quando sono abilitata a svolgere queste professioni sento di aver finalmente realizzato il mio sogno!

 

 

 

 

GINEVRA ANTRO

Mi definisco una viaggiatrice prima ancora che una guida turistica e una divulgatrice culturale. Penso che chi si dedica a questa professione stupenda non dovrebbe mai perdere la curiosità, la sete di conoscenza e la facoltà di meravigliarsi dinanzi alla bellezza che ci circonda, qualità da sempre intrinsecamente connesse alla dimensione del viaggio. Una città, un paesaggio o semplicemente la facciata di una chiesa sono veri e propri testi da leggere, che si dischiudono al nostro sguardo solo se sappiamo “guardarli” nel modo giusto, per renderne visibile la bellezza e decifrarne i segreti racchiusi. Animata dal desiderio di trasmettere tutto ciò e poterlo condividere con gli altri, ho intrapreso i miei studi in Lingue straniere e Letterature comparate ed ottenuto l’abilitazione di accompagnatrice e guida turistica in tedesco, inglese e francese.

 

GIORGIO OLIVIERI

Mi chiamo Giorgio Olivieri e sono Guida Turistica Autorizzata abilitata nella Regione Puglia, mia terra d’origine. La mia storia professionale nasce da esperienze maturate nel settore del turismo, ancor prima di essere stato Guida Turistica. Sono cresciuto a Vieste, perla del Gargano, dove ho svolto diversi lavori nel turismo per poi spostarmi per motivi di studio a Pescara in cui ho approfondito le mie conoscenze con studi specifici e con la collaborazione diretta in agenzie di viaggi. Sono molto legato alla mia terra, alle mete UNESCO del promontorio garganico ma anche a quelle piene di fascino come le grandi cittá artistiche italiane che hanno insegnato la Bellezza al mondo, Roma in primis. Alla passione per l’arte si aggiunge anche quella per la fotografia che condivido con chiunque, turisti compresi, e alle peculiaritá storiche dei luoghi che si manifestano attraverso il folklore, la religiositá e la gastronomia per una conoscenza a 360 gradi. Il mio motto è Ad Maiora sempre perchè non si finisce mai di imparare, migliorarsi e trasmettere il proprio sapere attraverso la divulgazione.

 

 

LUCA LEONI

Coltivo fin da piccolo un’immensa passione verso l’arte, la storia e l’archeologia. In quanto guida e insegnante, credo nel potere della trasmissione delle conoscenze culturali, perché chi vede la bellezza possa anche elaborarla, comprenderla e farne una parte della propria esperienza di vita. Sono specializzato nell’epoca barocca, e ho approfondito in particolare il rapporto dell’uomo moderno con la classicità. Gli spazi che prediligo sono i musei e le aree archeologiche romane.

I Nostri sponsor e partner

                          

Atb Consulting Group     Frayin International Tour Operator         ww.guideturisticheassociatecalabria.it

Lo statuto associativo